1 febbraio 2010

Teorema Gattofotografico

Sull'innato esibizionismo dei gatti ci sarebbe molto da discutere. Ma innegabilmente il gatto di un fotografo è più esibizionista degli altri, e se può benevolmente disturbarvi mentre vi occupate di fotografia, lo farà.
- Dato quindi un libretto di istruzioni che volete consultare mentre avete la macchina fotografica in mano,
- dati ipotetici infiniti Km di spazio a disposizione in cui possa sedersi il suddetto gatto,
la percentuale di probabilità che esso si piazzi sulla pagina di 10x7 cm che stavate leggendo è altissima.
La possibilità che ci rimanga a lungo, e che vi sbadigli davanti per irritarvi, è direttamente proporzionale alla sua stronzaggine.
Ma attenzione, il gattofotografico si presta ottimamente come soggetto se avete delle impostazioni da provare. E' un modello perfetto, e in genere sceglie autonomamente la luce solare.
Quindi per questa volta il gourmet se lo busca lo stesso.
...certo, se solo sbadigliasse di meno...

3 commenti:

Alice and my world ha detto...

UAUAUAUA, davvero bel post e bella anche la foto.
Hai proprio ragione, i gatti di chi fotografa sono dei veri e propri ostentatori di esibizionismo.
La mia micia, per quanto possa interessare...è in grado di miagholare in play back, pur di suscitare interesse.
Bellissimo blog.
Buon lunedì iO e Alice

Dr ƒeelgood ® ha detto...

Mi ricorda vagamente la mia dolce Sissi che sbadigliava e NON miagolava... ma adorava farsi fotografare...
Questo post è fantastico mi ha messo di buonumore !

TrecceNere ha detto...

Grazie a tE e Alice...il play back è un fenomeno diffusissimo e molto divertente...mi chiedo sempre se sia un problema di pile scariche ^_^

@Dr Feelgood: felice che la mia MIcia abbia coinvolto anche te.