21 febbraio 2010

Ovunque


Inizio a risentire dello studio senza tregua di archeologia classica.
Così stamattina mi sono guardata attorno e ho visto il Colosseo.
La cultura getta le fondamenta.
Le forme rimangono negli occhi.
La fotografia cattura i miei pensieri, e li rende liberi. E'
ovunque.
Mi piace pensare che tra mille fotografie turistiche scattate all'Anfiteatro Flavio, finalmente ce ne sia una autoreferenziale. Come se lui stesso dicesse "questa è l'impressione che ho di me".
Gioco con le parole, è lo stress da studio che si sfoga. La mente si incastra dove c'è spazio.
Sta per passare, la materia. Io sono fatta così.



Ho trovato la citazione adatta:

"L'occhio non vede cose ma figure di cose che significano altre cose." Italo Calvino

5 commenti:

gloria68 ha detto...

Belle foto... Mi piace il B.N. su alcune tipi di fotografie...
Complimenti...

dark0 ha detto...

io credo che in entrambi i casi darai il meglio di te.

Dual ha detto...

Simpatico il tuo bloguzzo. Un saluto.

TrecceNere ha detto...

Grazie a tutti...
Darko è andata bene ;)

Dario Ferrari Photos ha detto...

molto bello il tuo blog...e molto belle anche le tue foto!

Saluti
Dario