25 marzo 2020

Di-sognare

Disegnare, (di)sognare.
Drawing, dreaming.


Sui tetti del mondo, una rivoluzione silenziosa si sparge... e' fatta di disegni, di scrittura, di fotografia.

Casa e' casa... quando e' lo spazio dove puoi essere.
Voglia di fare casa, ogni giorno.E' questo che si avverte qui da noi.

Da quando ci hanno detto di stare a casa, fotografo ogni giorno.
Complice la mia counquilina-modella, sono forzata a esser cioe' che sono. Una che trasmuta emozioni, o che per lo meno ne fa qualcosa.

Fotografare e' catturare farfalle a 1/125 di battito d'ala, e farle volare il piu' a lungo possibile li' fuori.

Questa quarantena si sta trasformando in una occasione di trovar le risorse, e di testarle... di esser creativi, piu' autori che spettatori.

E poi ci sono finestre aperte. Pagine di diario su cui sferza un alito di vento fresco.


 Ci sono sogni, anche loro finestre ma che danno sull'interno.

Io spero che voi stiate bene, che troviate il vostro modo di vivere tutto questo, che' se' il modo e' vostro non vi potete annoiare... e che ogni giorno sia un dono, cosi come lo abbiamo ricevuto la prima volta, lo sia ogni volta.






M.

https://www.youtube.com/watch?v=LbQ4zHxhoSI&list=RDjD5RptXVAh8&index=2

photos dal mio day-by-day reportage: #unlockthesoul

Nessun commento: