7 giugno 2018

Vieni Vuoto.

(Click on Play)



Vieni Vuoto. 
Prenditi tutto lo spazio che sei. 
Ti annuncio col mio ululare.
Le compagne del mio branco seguiranno.
Gia' fiutano nell'aria che qualcosa accade.
In qualche antro di montagna 
qualcuno e' rimasto ferito, o non si trova piu'.
E' un grido che contiene tutto,
tutto il terrore buio, la violenza, che esso sfida.

Niente sara' piu' uguale.
E allora vieni Vuoto.
Prenditi lo spazio che sei
io non ti fermero'
ne' ti riempiro'.

Ti annuncio, col mio ululare.
Mentre ti fai totale,
mi mostri il mio contorno.



(immagine dal web)

3 commenti:

Gizeta ha detto...

Uno svuota mente di pienezza assoluta!

Ettore Fobo ha detto...


Bellezza e potenza del vuoto. Che dà forma e definisce il nostro ululare. Bellissima poesia come bellissimo è il lupo.

Maria ha detto...

Il vuoto necessario. Forse inevitabile.

Grazie a entrambi!