31 ottobre 2015

No compassion? No party.



Mi piace fare il verso a un ben noto spot pubblicitario.

Il messaggio però non è rivolto a qualcuno di esterno, fuori dalla porta.

La porta si apre verso dentro, verso di me.

Se c'è un Super Io che si auto-giudica continuamente e pesantemente, vuol dire che non ha retta visione.

E a questo invitato inaspettato dunque chiedo:

- No compassion?

- ...

- No party.

E chiudo la porta.

Magari sarai pure un gran personaggione e pensatore, ma senza compassione sei uno che prende in giro sè e gli altri. Torna quando sei fornito.

:-)




Nessun commento: