14 settembre 2013

Dove la mente non conosce paura

Lo conoscete Tagore? Probabilmente si. Un poeta di grande grazia, nobel per la letteratura nel 1913. Di lui oggi mi servo, con un pensiero al mondo intero.


Dove la mente non conosce paura e la testa si tiene alta,
dove il sapere è libero,
dove il mondo non è frazionato dalle anguste pareti domestiche.
dove le parole sgorgano dalle profondità del vero,
dove lo sforzo instancabile tende le braccia verso la perfezione,
dove il limpido ruscello della ragione non ha deviato
nel monotono deserto sabbioso delle viete abitudini,
dove la mente è da Te indotta
verso pensiero ed azioni sempre più vasti:
sotto questo cielo di libertà, Padre mio,
fa' che il mio popolo si desti.

Rabindranath Tagore

Nessun commento: