27 maggio 2013

Escape the room

Fare tanto per procurarsi la chiave della cella,
e quando finalmente l'hai in mano,
scoprire che la cella era aperta.
Ecco la logica di un sogno.

L'illusione, il velo di Maya.
Ma che ci vuoi fare, vale lo sforzo, e' necessario lo sforzo.
Oh Kafka, ci svegliamo ridendo stamani.
Vai a fare il caffe' dai, che io ci scrivo su.
Ho fatto un sogno ieri notte.

Era finita la mia claustrofobia.
Finite le porte. Attraversate tutte.
Non c'era piu' dove andare e scappare.

E' stato un attimo di intuizione, la liberta',
l'identificazione totale.
Fa il caffe' K. e se puoi non ignorare.
Io e te non abbiamo forse avuto lo stesso sguardo?
So cosa temi di un abbraccio.
Di svegliarti e scoprirti sano
e adulto
naturalmente disposto ad amare.

Nessun commento: