11 aprile 2013

Raccolto e semina


Perchè qualcuno mi ha dato amore, quando il mio cuore era chiuso.
Perchè qualcuno mi ha dato completa accettazione, quando io giudicavo.
Perchè qualcuno mi è stato vicino, mentre io lo allontanavo.
E qualcuno mi ha fatto piangere, quando il mio animo era arido.
Perchè qualcuno mi ha mostrato la gioia del quotidiano.
Qualcuno mi ha fatto soffrire, e mi ha svelato quanto sono forte.
Qualcuno non ha riconosciuto chi fossi, affinchè lo capissi da me.
E qualcuno ha capito chi fossi e me lo ha specchiato.
Per tutto questo io
restituirò ogni seme d'amore, 
centuplicato.

E mò provate a scansarvi.


4 commenti:

UIFPW08 ha detto...

a pero...
Ti auguro un buon fine settimana
Maurizio

Tiziano Gioiellieri ha detto...

Ciao. Stamattina sono così a pezzi che mi rendo conto che delle bellissime parole che ho appena letto nel tuo blog ho finora, solo raccolto. Cioè, ho a suo tempo seminato, è chiaro, ma ora... sono profondamente in una crisi nera. Di più che nera. Passerà. Tendo ad auto-infliggermi dolori che non esistono. Passerà. direi, presto. Buona giornata. Ti seguo con piacere. Tz

TrecceNere ha detto...

Tiziano....se hai questo sentire cosi profondo vuol dire che non hai perso di sensibilita', e fin quando senti....fosse anche dolore, e' tutta roba che puoi trasmutare e rendere bellezza.
I dolori autoinflitti sono cio' che ci lega al passato, un attaccamento nocivo ma a cui bisogna saper rinunciare per cambiare, e dare di piu'. Passera', bene.

Tiziano Gioiellieri ha detto...

Grazie. Faccio ancora tesoro delle tue parole che mi pare mi fortifichino un po'. Ma temo fortemente di avere fatto un danno grande. Spero riparabile e spero che mi venga data la possibilità di rimediare. Perché so di poterlo fare. Tuttavia siamo in due. E il danno l' ho fatto a una donna, che amo. Voglio crederci e perseverare nel fare e non più nel pensare. Solo che so usare le parole e se voglio so fare male. Con lei l' ho fatto. Spero non in maniera non riparabile. Il discorso è ovviamente complesso. Io non sono una persona "normale" per quello che significa questa parola... sono un uomo "complesso". E comunque ripeto. Grazie anche del tuo commento. Notte'. Tz