28 aprile 2011

Une vision: La truelle

La truelle

Guardare e basta, non serve.
Fissare.
Quello è il trucco, per non pensare l'abitudine che riconosce le forme.
Il disegno del pensiero è fuori dal mio bianco,
i manici possibili sono due,
diversamente uniti alla base
(ma forse sono trecce di capelli).
Mi sforzo di ricordare cos'era.
Un po' di terra che si vede appena, è la strada per farlo.

1 commento:

UIFPW08 ha detto...

..l'avrei usato per coprire il fuoco, per dar forma alle forme dei sogni, per lasciarte al tempo traccia di un sorriso.
Il mio saluto

Maurizio