23 marzo 2008

Una gatta importante

Ora che ho comprato lo scanner nuovo posso mostrare la foto della mia Misia apparsa nella rivista "Il Fotografo", che dal mio piccolo mi sento di consigliare a tutti gli appassionati di fotografia per l'intelligenza con cui viene diretta e gli argomenti trattati: non solo tecnica ma anche analisi delle immagini, e cultura fotografica. La sto trovando molto utile anche per conoscere meglio Photoshop.
Ma non è bellissima la mia gattina? La foto è davvero scattata con un telefonino, ho colto il momento...stava lì imbambolata davanti alla copertina di La Chapelle. Per un attimo, avrei voluto avere un cappellino da metterle sopra, anche a lei :)

6 commenti:

Felipegonzales ha detto...

Eh, i gatti sono stupendi, regalano sempre emozioni.

Maxdog ha detto...

Scusami per la stupidita' del commento, ma...

Ogni volta che leggo quel titolo mi viene in mente una canzone della mia adolescenza, cantata (si fa per dire -.-) da Eros Ramazzotti...

"Quante gatte ho incontrato io...
quante fusa, quante compagnie...
ma ora voglio di piu'...
UNA GATTA IMPORTANTE..."

Ok, scusa... grevia da risveglio :D

Sandro Iovine ha detto...

Ehi, non mi hai ancora mandato la fattura per i complimenti e l'opera di diffusione della rivista... :-D

Ehi Maxdog, dai coraggio, lo so che certi traumi lasciano il segno, ma forse ti puoi ancora salvare se inizi ad ascoltare qualcosa di meglio a livello musicale :-D

Maxdog ha detto...

Ciao Sandro...

Purtroppo l'ascolto di quella canzone era passivo, ho una sorella più grande di me di 3 anni e mezzo che ai tempi aveva il controllo indiscusso delle scelte musicali.

Altri hanno avuto dei precettori in famiglia che li hanno introdotti ai Pink Floyd, ai Genesis, mi sarei accontentato (si fa per dire) di Battisti, Battiato, De Andrè...

E invece mia sorella ascoltava solo Ramazzotti, Duran Duran e Spandau Ballet.

Ho dovuto trovare tutto da solo, partendo dal metal per arrivare in questo ultimo periodo al blues, il che mi soddisfa... ma è vero che certi traumi non si superano mai :D

A presto :)

Sandro Iovine ha detto...

Ehi, ma allora ti sei salvato da solo!!!
Complimenti, hai tutta la mia stima... davvero non era facile uscirne considerando gli ascolti passivi cui ti hanno costretto.
Ricordo comunque a chiunque si dovesse trovare nella condizione di Maxdog che è sempre possibile appellarsi alla Convenzione di Ginevra :-D

a presto

Maxdog ha detto...

Ciao Sandro...

Ho omesso la parte riguardante gli Wham e "Wake me up before you go go" per non scadere nel melodrammatico, ma sappi che ci fu anche quello.

Grazie per la stima... sai come si dice... ciò che non ti ammazza ti rende più forte :D

A presto.