19 gennaio 2007

Dio Privato (di G. Grignani)



E se io avessi un Dio privato
che vive come vivo io con i comfort che ho
adesso ho anch'io eh già

E se io avessi un Dio privato
che ride come rido io per i motivi che so io eh già!

Mi capirebbe molto meglio anche perchè poi
Gli conviene e lascierebbe nel mio orto
Crescere anche le piante che non vengono su bene

Dio privato lì seduto sul sofà
Dio privato faccio quello che mi va
Oh Dio privato stai lì pure sul sofà e tieni il tempo che io faccio musica

E se io avessi un Dio privato che sbaglia come sbaglio io
E tocca il fondo a modo mio
E se io avessi un Dio privato con tutti i vizi che c'ho io
E le maniere che uso io
E se io avessi un Dio privato che vive il mondo a modo mio!!!

Nessun commento: